Bancomat Bitcoin: Anche alcune buone notizie dalla Cina

Sembra che la comunità sia ancora alla ricerca di un nome adatto per le macchine Bitcoin – eccetto Robocoin. L’azienda si riferisce ai suoi distributori automatici come “Branches”. Per prima cosa continueremo ad utilizzare i termini Bitcoin ATM o Bitcoin ATM (Bitcoin ATM). Così che tutti sappiano di cosa stiamo parlando e Google sa cosa farne.

Bitcoin machines o Bitcoin crypto trader (Bitcoin ATMs)

Solo perché tutti sappiano di cosa stiamo parlando e Google sa cosa farne. La settimana scorsa ci ha portato di nuovo un bel buffet di molti nuovi bancomat Bitcoin. La prova che Bitcoin crypto trader e il supporto hardware continua ad espandersi in tutto il mondo: Attenzione! Crypto Trader 2018 – truffa o funziona?

Taiwan
Il distributore automatico Bitcoin installato in una gelateria di Taiwan ha ricevuto un aggiornamento sotto forma di interfaccia multilingue grazie alla sua clientela internazionale. Il Lamassu Automat serve ora anche i suoi clienti in inglese, italiano, tedesco e francese. Un’interfaccia cinese è in fase di progettazione e probabilmente sarà installata molto presto.

Secondo l’azienda, a breve verrà lanciata una seconda macchina Bitcoin.

Glasgow, Scozia
Il paese che una volta ha dato al mondo l’economia liberale continua il suo corso con un distributore automatico Lamassu Bitcoin e con una commissione di transazione dello 0%.

Anche il rivenditore di elettronica Cex pubblicizza i suoi distributori automatici Bitcoin e vuole che i clienti abbiano la possibilità di acquistare i Bitcoin facilmente dal loro negozio locale di Glasgow.

Cina
Il vertice GlobalBitcoin tenutosi a Pechino la scorsa settimana non ha riguardato solo regolamenti, hardware minerario e banche centrali. La startup BitcOcean ha colto l’occasione per dimostrare alcune macchine Bitcoin attive sviluppate in collaborazione con OkCoin.

Vancouver, Canada
Vancouver è diventata la casa spirituale dei distributori automatici Bitcoin. Anche perché lo scorso ottobre è stata installata la prima macchina Bitcoin al mondo. Ora la città ha un altro distributore automatico Lamassu. Il proprietario Yuri Yuri Yerofeyev, direttore di The Bitcoin Co-op, ha messo in funzione la macchina la scorsa settimana.

La macchina Bitcoin si trova al 1195 di Robson Street a Vancouver. I prezzi dipendono dalla borsa Virtex e i clienti pagano un supplemento del 5%. Attualmente, l’operatore concede ancora uno sconto introduttivo e riscuote solo il 3% di tasse. Quindi, se sei a Vancouver in questo momento: Pronto Pronto Pronto!

“Distributori automatici “fai da te” Bitcoin

Se qualcuno vuole costruire il proprio bancomat Bitcoin, può farlo con il Bancomat Bitcoin Do it Yourself da Open Bitcoin ATM. La macchina è disponibile in Canada e negli Stati Uniti per 645 dollari, e finora accetta solo dollari USA.

Bristol e Londra, Inghilterra
SatoshiPoint, con sede nel Regno Unito, dice di avere un Robocoin ancora in fase di sdoganamento. La macchina sarà installata presso Superfoods (25-27 St Stephens Street a Bristol). L’azienda prevede di installare ATM Bitcoin in tutto il paese.

SatoshoPoint dispone anche di distributori automatici Robocoin a Londra, che entreranno in funzione dopo il Bitcoin2014 ad Amsterdam. Il Bitcoin2014 si è concluso domenica.

Londra è ora sulla buona strada per superare Singapore con il maggior numero di distributori automatici Bitcoin.

Versione originale in inglese di Jon Southurst (@southtopia) via Coindesk.com